Consigli e indicazioni per il corretto montaggio degli molle a gas

Impiego

Le molle a gas devono essere tecnicamente adeguati agli specifici impieghi ai quali sono destinati, sulla base dei dati tecnici e dei disegni. Definite insieme a noi l'impiego e i relativi requisiti. I nostri consulenti saranno lieti di esservi ulteriormente d’aiuto.

Posizione di montaggio

Le molle a gas si dovrebbero montare preferibilmente con l'asta del pistone rivolta verso il basso nella posizione di riposo, tranne che il loro montaggio non sia previsto indipendentemente dalla posizione. In questo modo si garantisce sempre una lubrificazione ottimale del sistema di guida e di tenuta.

Senza inclinazioni

Per non compromettere la durata utile, le molle a gas non si devono inclinare né essere sottoposti a piegature o forze trasversali. Per questo vi offriamo raccordi adeguati, come per es. i giunti angolari. In questo modo si garantisce un'articolazione priva di inclinazioni.

Sicurezza di funzionamento

La sicurezza di funzionamento delle molle a gas è dovuta in maniera determinante alla superficie liscia dell'asta del pistone e alle guarnizioni che mantengono all'interno la pressione. Non sottoporre le molle a gas a piegature. Le molle a gas Stabilus non si devono montare se danneggiati da una successiva lavorazione meccanica. Le saldature delle molle a gas e le impurità, oppure i colori dell'asta del pistone, possono intaccare il funzionamento degli apparecchi. Evitare modifiche, manipolazioni, urti, sollecitazioni da trazione, riscaldamento, riverniciature o di rimuovere le etichette. Andate sul sicuro: non montate prodotti difettosi o non lavorati in maniera appropriata.

Campo di temperatura

Il campo di temperatura standard, per il quale sono configurati le molle a gas STABILUS, è compreso tra -30°C e +80°C. Naturalmente sono disponibili anche molle a gas per sollecitazioni più estreme.

Durata utile e manutenzione

Le molle a gas non necessitano di manutenzione! Non occorre olearli né ingrassarli. Essi sono configurati permanentemente per le relative esigenze e funzionano per molti anni senza alcuna anomalia.

Trasporto e stoccaggio

Per lo stoccaggio degli molle a gas, l'asta del pistone deve essere rivolta verso il basso. Azionare le molle a gas almeno una volta ogni 6 mesi di stoccaggio. Evitare di provocare danni: le molle a gas non si devono trasportare come materiale sciolto. Accertarsi anche che le molle a gas non vengano sporcati da pellicole di imballaggio sottili o dai nastri adesivi.

Smaltimento

Se le molle a gas non vengono più utilizzati, occorre smaltirli nel rispetto dell'ambiente. A tale scopo vengono adeguatamente perforati per far uscire l'azoto compresso e l'olio contenuto. Per informazioni più dettagliate in merito, si rimanda alla spec. STAB 1000 9375.